Comune di Scarlino

comune scarlino

Richiesta assegno nucleo familiare con almeno tre figli minori

ASSEGNO PER IL NUCLEO FAMILIARE CON ALMENO TRE FIGLI MINORI  EROGATO DAL COMUNE  

DESCRIZIONE
E` un contributo economico annuale a sostegno dei nuclei familiari in cui sono presenti almeno tre figli minori di 18 anni.
 L`importo massimo dell`assegno da corrispondere agli aventi diritto per l`anno 2013, se spettante nella misura intera, è pari ad euro 139,49 per tredici mensilità.
Il calcolo dell`assegno viene effettuato sui mesi effettivi in cui si verifica il requisito di almeno tre figli minori a carico.
Nel caso in cui questo requisito esista per un periodo inferiore ad un anno (es.: uno dei figli è diventato maggiorenne), la concessione dell`assegno è limitata al numero dei mesi durante i quali nel nucleo sono stati presenti i tre figli minori.
 Possono richiedere il contributo i cittadini italiani o comunitari, residenti nel Comune di Scarlino, che convivono con tre o più figli minori che siano figli naturali o legittimi o adottivi, tutti, come si è detto, figli del soggetto richiedente.
 Dal gennaio 2010, l`assegno viene riconosciuto anche ai cittadini stranieri titolari dello status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria.

 REQUISITI
I genitori devono possedere le seguenti caratteristiche:
- essere residenti nel Comune di Scarlino;
- avere un nucleo familiare composto da almeno tre figli minori di 18 anni;
- cittadini comunitari: iscrizione anagrafica;
- cittadini stranieri: status di rifugiati politici e di protezione sussidiaria;
- avere una situazione economica familiare ISE che non superi determinati valori: per nuclei di 5 persone (3 figli minori) nel 2013 l`ISE deve essere pari o inferiore a euro 25.108,71;
- per i nuclei con diversa composizione le operazioni di riparametrazione dell`ISE  e il calcolo della misura delle prestazioni da erogare sono effettuati con le procedure dell`allegato A Decreto Ministero della solidarietà sociale n. 452 del 21.12.2000.
L`ISE è l`Indicatore di Situazione Economica, che viene calcolato tenendo conto del reddito e della situazione patrimoniale.

TERMINI, SCADENZE, MODALITÀ DI PRESENTAZIONE DELLA DOMANDA
Per la compilazione della dichiarazione sostitutiva unica e dell`attestazione ISE il cittadino deve rivolgersi ad un Caaf – Centro Servizi – convenzionato, prenotando telefonicamente. Il servizio è gratuito.
 Alla domanda di assegno per il nucleo familiare relativa all`anno in corso deve essere allegata l`attestazione ISE dell`anno precedente, per tale motivo si invitano gli utenti a presentare la domanda solo quando sarà disponibile l`ISE richiesto.
La domanda deve essere presentata al Comune di residenza entro il termine perentorio del 31 gennaio dell`anno successivo a quello per il quale viene richiesto l`assegno.
 La domanda deve essere presentata ogni anno sempre che sussistano le condizioni (reddito e almento tre figli minori).
 La domanda, indirizzata al sindaco, può essere presentata a mano o spedita a mezzo raccomandata A.R. all`Ufficio Protocollo del Comune di Scarlino -Via Martiri d' Istria, n.1 - 58020 Scarlino (in caso di spedizione fa fede il timbro dell`Ufficio Postale).
La validità è annuale, quindi anche le famiglie che hanno ottenuto il contributo per l`anno precedente devono ripresentare la domanda e tutti i documenti necessari.

Documenti da presentare
- Modulo di domanda scaricabile dalla presente pagina o disponibile presso l`Ufficio Servizi Sociali e Sanità del Comune di Scarlino – Via Martiri d' Istria, n.1 -  Scarlino – tel. 0566-38529;
- Fotocopia di un documento di identità valido (carta d`identità, patente guida, passaporto);
- Per cittadini comunitari: certificato di iscrizione anagrafica;
- Dichiarazione sostitutiva unica e attestazione ISE relativi ai redditi dell`anno precedente;
Tempi e iter della pratica
Il pagamento viene effettuato dall`INPS in due rate, corrispondenti a due semestralità: la prima rata viene erogata sulla base della data di presentazione della domanda, comunque mai prima del mese di luglio, e la seconda generalmente entro gennaio dell`anno successivo.