Comune ciclabile 2022

Ultima modifica 6 luglio 2022
COMUNICATO STAMPA 2022
 
Scarlino è ancora ComuneCiclabile: confermate le 4 bike-smile
La Federazione italiana ambiente e bicicletta (Fiab) ha assegnato per il quarto anno consecutivo la bandiera gialla al Comune
 
A Scarlino continua a sventolare la bandiera gialla. Per il quarto anno consecutivo la Federazione  italiana ambiente e bicicletta (Fiab) ha assegnato al Comune scarlinese l’importante riconoscimento di ComuneCiclabile con 4 bike-smile (il punteggio va da 1 a 5) per la qualità delle piste ciclabili e per le politiche di mobilità urbana.
«Anche nel 2022 – dichiara il vicesindaco Luciano Giulianelli – nel nostro Comune sventolerà la bandiera gialla: un importante riconoscimento dell’impegno che l’Amministrazione sta mettendo nello sviluppo e nella promozione della mobilità sostenibile, con un’attenzione particolare al mondo bike. Durante gli ultimi 12 mesi siamo intervenuti sulla pista ciclabile del Puntone con una serie di manutenzioni, abbiamo attivato un progetto con il Comune di Gavorrano, le Bandite di Scarlino, la Provincia di Grosseto, il Genio civile e il Consorzio di bonifica per creare un percorso ciclabile lungo gli argini dell’Allacciante, itinerario che collegherà l’interno alla costa. Il Comune di Scarlino è poi capofila del protocollo della sentieristica, un accordo programmatico che coinvolge i Comuni delle Bandite di Scarlino (oltre a Scarlino, ci sono Follonica, Gavorrano e Castiglione della Pescaia) e le associazioni locali, che ha come obiettivo quello di mappare e gestire in modo uniforme i tanti sentieri presenti all’interno del territorio gestito dalle Bandite. Inoltre gli uffici comunali hanno richiesto un finanziamento al ministero dell’Interno per la progettazione del percorso ciclabile e pedonale che collegherà la frazione de Le Case con Casetta Citerni, per un importo pari a circa 67mila euro, oltre ad una serie di iniziative dedicate sempre alle due ruote. L’impegno continua perché siamo convinti che la mobilità lenta sia una chance da sfruttare sia per il benessere comune che per lo sviluppo turistico». 

COMUNICATO STAMPA 2021


Scarlino è ComuneCiclabile per il terzo anno consecutivo
La federazione Fiab ha conferito al Comune la Bandiera gialla

La Federazione italiana ambiente e bicicletta (Fiab) ha consegnato (virtualmente) i riconoscimenti a 51 Comuni ritenuti a misura di bicicletta: tra questi anche il Comune di Scarlino – per il terzo anno consecutivo – che ha ottenuto 4 “bike-smile” (il punteggio va da 1 a 5) per la qualità delle piste ciclabili e per le politiche di mobilità urbana.

«Siamo orgogliosi dell’attestato consegnato da Fiab che ringraziamo per la collaborazione e per il sostegno nella promozione della mobilità lenta – spiega il vicesindaco Luciano Giulianelli –. Le politiche a favore dell’uso della bicicletta, per gli spostamenti e per l’attività fisica, oggi più che mai rappresentano un valore aggiunto per i Comuni: con la pandemia le due ruote hanno avuto un forte impulso perché non solo sono salutari ma permettono di rispettare le distanze di sicurezza. Con l’assessore al Turismo, Silvia Travison, e l’assessore all’Agricoltura Letizia Canepuzzi stiamo lavorando proprio sullo sviluppo dei percorsi ciclabili: i sentieri delle Bandite di Scarlino come le piste che costeggiano il fiume Pecora sono due temi sul tavolo della Giunta. Inoltre abbiamo appena avviato i lavori per il ripristino e l’efficientamento dell’illuminazione della pista ciclabile che unisce la frazione del Puntone a Follonica e abbiamo richiesto un finanziamento per la progettazione della nuova pista ciclabile che collegherà la zona delle Case con Scarlino Scalo e l’area di Casetta Citerni. Il progetto è il primo step per poi realizzare l’opera. C’è ancora molto da fare ma la strada è quella giusta come ci dimostra il conferimento della Bandiera gialla anche per il 2021».


Nel territorio comunale di Scarlino sono presenti tre percorsi ciclabili: le piste ciclabili tra il Comune di Follonica e il centro Maps e tra il lungomare Garibaldi e il porto turistico del Puntone, e un percorso ciclabile che dalla stessa frazione porta fino alla zona di Pian d’Alma, che consente di accedere anche alle cale della costa (Cala Felice, Terra rossa, Cala Martina, Cala Violina e Cala Civette).

Le tre piste ciclabili sono inserite nel progetto della Ciclovia tirrenica. 

Il valore dell'immobile Ex casello idraulico del Puntone – MAPS, in termini di servizi offerti per la fruibilità turistica declinata nell'accezione di cicloturismo, è implementato sia con il progetto di potenziamento dell'offerta turistica integrata promosso dal Complesso agricolo forestale regionale Bandite di Scarlino (assegnatario di un contributo da parte di FAR Maremma) sia di quello promosso dal Comune di Scarlino per la valorizzazione del patrimonio e dell'identità culturale (assegnatario del contributo R.A.C.I.N.E. erogato da Anci Toscana)

Nel bilacio 2020 questi finazioamenti hanno consentito 

  • l'installazione di un chiosco sulla pertinenza del MAPS finalizzato, tra l'altro, al supporto degli utenti della pista ciclabile che attraversa l'area (punto sosta attrezzato e coperto)
  • consentiranno entro l'annualità 2020 di realizzare parte degli investimenti programmati sull'immobile che implementeranno le dotazioni di servizi offerti per la mobilità dolce

Il Comune di Scarlino aderisce dal 2017 al progetto CICLOPICO, con capofila il Comune di Follonica, con lo scopo di arrivare alla definizione di un modello di sviluppo (sociale, economico, turistico e culturale) eco-sostenibile condiviso tra tutti i Comuni della Ciclopista Tirrenica, che abbia il consenso e il sostegno del numero più ampio possibile di soggetti del territorio.

Il Comune di Scarlino partecipa al progetto INTENSE “Itinerari turistici sostenibili” finanziato nell'ambito del progetto transfrontaliero INTERREG V- Italia/Francia per lo sviluppo del turismo ciclabile ed escursionistico che interessa la Corsica, la Sardegna, le Alpi marittime e quindi che dalla Costa Azzurra arriva fino alla Toscana.

In relazione al contesto di riferimento, l’Amministrazione comunale intende investire su nuovi progetti di ciclabilità e di implementazione del servizio di trasporto pubblico locale al fine di promuovere la mobilità alternativa anche a supporto dello sviluppo turistico; a tal fine a) sono confermati nel nuovo Piano operativo nuovi percorsi ciclo pedonali

b) il “Servizio sperimentale di bus-navetta di collegamento tra le frazioni comunali” attivato nell'anno 2019 per soddisfare la richiesta degli utenti “residenti e non” di avere a disposizione idonei servizi di collegamento tra le frazioni (indipendenti dal trasporto pubblico locale) nonché di attivare un primo tentativo di riduzione del traffico veicolare soprattutto durante il periodo di maggior afflusso turistico in cui si registra la congestione delle principali vie di collegamento tra le frazioni comunali e la fascia costiera, ha inevitabilmente subito una battuta di arresto a causa delle limitazioni conseguenti alla diffusione del COVID19 che hanno impedito il riavvio del servizio previsto per la stagionalità 2020 

Rimane confermata, compatibilmente con la possibilità di dare nuovo seguito all’iniziativa, la volontà dell'Amministrazione di attivare detto servizio totalmente gratuito per l'annualità 2021 consentendo il collegamento tra tutti i centri abitati e i luoghi di maggior interesse e la limitazione dell'uso dei veicoli privati quale utile strumento alternativo alla macchina laddove non sia già possibile effettuare gli spostamenti a piedi o con la bicicletta

c) è stato effettuato nel corso dell'anno 2020 il ripristino di una porzione della pubblica illuminazione (fari segnapasso) della pista ciclabile Follonica-MAPS che era stato oggetto di precedenti atti vandalici che ne avevano compromesso la funzionalità; nel contesto del ripristino è stato effettuato l'efficientamento dei punti luce. Entro l'annualità 2020 è prevista la rimessa in funzione e l'efficientamento di tutta la linea di illuminazione rimasta in sospeso

L’Amministrazione comunale intende continuare a investire sui percorsi ciclabili ed entro il mandato cercherà di individuare le risorse da destinare a nuovi progetti di ciclabilità al fine di promuovere la mobilità alternativa anche a supporto dello sviluppo turistico. 


Documenti 2022

LA PAGELLA
L'ATTESTATO



Documenti 2021

LA PAGELLA

L'ATTESTATO 


PER SAPERNE DI PIÙ CLICCA QUI 

SITO BICITALIA

 


COMUNICATO STAMPA DEL 2 GIUGNO 2021 "A Scarlino si celebra la Giornata mondiale della bicicletta"

COMUNICATO STAMPA DEL 22 SETTEMBRE 2021 "In bici a Cala Violina" 

COMUNICATO STAMPA DEL 7 OTTOBRE 2021 Scarlino aderisce alla campagna della Fiab “Bimbimbici”

COMUNICATO STAMPA DEL 22 OTTOBRE 2021 Un percorso ciclopedonale da Gavorrano al Puntone di Scarlino

COMUNICATO STAMPA DEL 18 MARZO 2022 Il comune promuove la mobilità sostenibile

COMUNICATO STAMPA DEL 22 MARZO 2022 A Scarlino si parla del progetto “Dolomiti Paganella Bike"

COMUNICATO STAMPA DEL 5 APRILE 2022 Si parla di cicloturismo al workshop organizzato da Scarlino Outdoor

COMUNICATO STAMPA DEL L'11 APRILE 2022 Scarlino è ancora ComuneCiclabile

IL VIDEO PER BIMBIMBICI 2022

"PEDALANDO NELL’ITALIA DISEGNATA DALL’ACQUA – Da Follonica a Valpiana in bicicletta. La bassa valle del fiume Pecora sulle tracce della vecchia ferrovia"

COMUNICATO STAMPA DEL 25 MAGGIO Scarlino ha una nuova colonnina per la riparazione delle bici 

LA GIORNATA INTERNAZIONALE DELLA BICI 2022

COMUNICATO STAMPA DEL 3 GIUGNO 2022 La ciclostorica “La Leopoldina” passa anche da Scarlino

COMUNICATO STAMPA DEL 20 GIUGNO 2022 La Bandiera Gialla sventola su Scarlino

COMUNICATO STAMPA DEL 2 LUGLIO 2022 Via al servizio navetta gratuito per i residenti di Scarlino

 

 

La mappa regionale
Allegato formato pdf
Scarica
Il progetto
Allegato formato pdf
Scarica
La mappa Parco delle Cale
Allegato formato pdf
Scarica
La mappa comunale
Allegato formato pdf
Scarica
Il comunicato stampa di Fiab sulla consegna degli attestati 2022
Allegato formato docx
Scarica