Regione Toscana

Il Revisore dei conti

Ultima modifica 22 novembre 2018

Ai sensi dell'art. 234 del D.Lgs 267/00 (Testo Unico degli Enti Locali) nei comuni con popolazione inferiore a 15.000 abitanti la revisione economico-finanziaria è affidata ad un solo revisore eletto dal consiglio comunale.
Egli dura in carica tre anni e svolge le seguenti funzioni:

a) attività di collaborazione con l'organo consiliare secondo le disposizioni dello statuto e del regolamento;
b) pareri sulla proposta di bilancio di previsione e dei documenti allegati e sulle variazioni di bilanci;
c) vigilanza sulla regolarità contabile, finanziaria ed economica della gestione ;
d) relazione sulla proposta di deliberazione consiliare del rendiconto della gestione e sullo schema di rendiconto;
e) referto all'organo consiliare su gravi irregolarità di gestione, con contestuale denuncia ai competenti organi giurisdizionali ove si configurino ipotesi di responsabilità;
f) verifiche di cassa di cui all'articolo 223.

Il Comune di Scarlino con Delibera C.C. n. 10 del 21.03.2018 ha nominato il Rag. Gianluigi Bogii Revisore dei Conti per il triennio 2018-2021.

Curriculum revisore